Recensione - Il Crocevia del Mondo & Il Destino dell'Iguanodonte (D. Mana)

Oggi grande pacchia: doppia recensione!
L'estate ha portato piacevoli letture quest'anno, di varia natura. In particolare mi sono deciso a leggere le versioni 2.0 di due particolari, oltre che abbastanza brevi e molto avventurosi, saggetti pubblicati dall'esimio Davide Mana in versione ebook e a titolo gratuito.



Entrambi i saggi sono incentrati sulle figure di uomini e donne che hanno preso parte a grandi avventure, viaggi, spedizioni, ricerche... Insomma, due letture "da viaggio" ideali.
Ma basta con i convenevoli, cominciamo con la recensione!

TITOLO: Il Destino dell'Iguanodonte

AUTORE: Davide Mana
EDITORE: autopubblicato
ANNO: 2011

PREZZO: prima € 0,99, ora gratuito
PAGINE: 99

GENERE: saggio, avventura, pettegolezzi paleontologici

Alzi la mano chi pensi che la paleontologia e la geologia siano cose noiose, da vecchi accademici incartapecoriti o, tuttalpiù, fonte di tonnellate di fascicoli collezionabili DeAgostini.
Prego, prego, abbassate pure le mani.
Sì, ok, i dinosauri sono affascinanti, da piccolo ti compri i pupazzi e fai lottare i t-rex con gli stegosauri, e magari da grande ci scrivi pure sopra un racconto. Però lo studio della paleontologia, dei fossili, della conservazione, degli strati di terreno... Dai, quella è roba pallosa!
No? No.
E se volete la prova leggete senza indugio Il Destino dell'Iguanodonte. Che altro non è se non una carrellata di avvincenti "pettegolezzi paleontologici", come li definisce l'autore stesso, che interessano i grandi personaggi della geologia e della paleontologia delle origini.
Spedizioni alla ricerca di fossili, ricostruzioni improbabili (povero Iguanodonte!), ritrovamenti fortuiti, insabbiamenti, furti di documenti, plagi, brontosauri inesistenti e La Grande Guerra delle Ossa. Avventura signori, pura avventura. E curiosità sorprendenti e rivelazioni shockanti (ma voi lo sapevate che Piedino... Non è mai esistito? ;_; ), tutte ben scritte e amalgamate dalla passione di un uomo (Davide Mana) per la paleontologia, la geologia, i dinosauri e la narrativa pulp. Cioè, dai, ma che figo è un tizio che in un saggio sulla paleontologia ci incastra in mezzo Cadillacs e Dinosauri?
Unica pecca? Nonostante si tratti di una versione 2.0, ampliata, riveduta e corretta, nel testo sono presenti numerosi refusi. Ma questo proprio per voler fare i pignoli, eh.

TITOLO: Il Crocevia del Mondo

AUTORE: Davide Mana
EDITORE: autopubblicato
ANNO: 2011

PREZZO: prima € 0,99, ora gratuito
PAGINE: 70

GENERE: saggio, avventura, viaggi, Via della Seta, pulp

Se avete letto Il Destino dell'Iguanodonte e pensate che sia una gran figata... Aspettate di leggere questo.
Ve lo descrivo con le parole del suo autore, perchè rendono l'idea alla perfezione:
Una raccolta di fatti e fattoidi storici relativi a quell’ampio settore di terre selvagge (e non così selvgge) fra Europa ed Asia, a cavallo fra 19° e 20° secolo.
Avventurieri, spie, baroni omicidi, mandarini pazzi, eserciti e bande di predoni, dame della buona società, falsi monaci, industriali avventurosi e giovani plutocrati di belle speranze, ninja, dinosauri, divinità asiatiche, dischi volanti e varie amenità.
Capito di che parlo?
Avventure pulp lungo la Via della Seta, ho reso l'idea? La grandezza di questo saggetto sta nel fatto che dimostra, senza alcuna ombra di dubbio, una sacrosanta verità: la Storia è tutto, fuorché noiosa. E anche queste sono parole dell'autore, che riesce perfettamente nell'intento di dimostrarlo.
Questo saggio è anche meglio del precedente, perchè qui si parla davvero di individui al limite dello straordinario, sembra (e in effetti un po' è così) di leggere la Storia come la racconterebbe Indiana Jones, è praticamente impossibile smettere di leggere finché non si è arrivati in fondo. Inseguimenti, scoperte straordinarie, rapimenti, contrabbando, fughe rocambolesche e la frase più banale della Storia (leggete e capirete).
E nelle ultime pagine dell'e-book c'è anche una bibliografia da leccarsi i baffi, anzi, le dita, con tanto di consilia auctoris sui volumi migliori. Ci sarebbe da leggere per anni.
Unica pecca? 70 pagine. Troppo poche per saziare la mia brama.


In conclusione...
Drago d'Oro
Due saggi brevi, pieni di avventura, di cultura, di Storia e di curiosità.
Due e-book gratuiti.
Un autore a portata di mano, anzi, di blog.
Dinosauri e avventurieri.
Ma che accidenti volete di più?
Forza, scaricate! >_<

2 commenti :

  1. Non posso che ringraziare per le recensioni tanto positive e per l'idolo d'oro, che andò a mettere sullo scaffale di fianco a quello degli Hovitos.

    E mi fa molto piacere che i miei due agili volumetti ti siano piaciuti.

    RispondiElimina
  2. Mi sono piaciuti eccome! Li ho anche consigliati a mia madre :D
    Grande appassionata di letteratura di viaggi e di avventura, lei...

    E' stato in ogni caso un piacere leggere e di conseguenza recensire, nella speranza che altri conoscano e scarichino i saggi Lemuriani! ^_^

    RispondiElimina